Il Labirinto della Masone (PR)

Labirinto della Masone

Appena fuori Fontanellato, il Labirinto della Masone è il Parco Culturale di Franco Maria Ricci, con il labirinto più grande del mondo, un museo ricco di opere d’arte e strutture ricettive e di ristoro per i visitatori.

Ci siamo persi.
Abbiamo attraversato la lunga penombra dei tunnel di bambù, attirati dalla luce via via più intensa, là dove le fronde si aprono lasciando libero il cielo. Abbiamo svoltato ora a destra, ora a sinistra, guidati da pareti verdi di foglie e fermati da muri di canne o cancelli chiusi, perdendo il senso della direzione e del tempo.
Siamo all’interno del Labirinto della Masone, il più grande del mondo: su otto ettari di terreno duecentomila piante di bambù, alcune alte fino a quindici metri, disegnano un percorso lungo tre chilometri tra sentieri e vicoli ciechi.
Labirinto della MasoneCircondati dal verde rassicurante, scopriamo quanto è piacevole perdersi qui, al fresco, riparati dal rumore del traffico e dalla frenesia della vita quotidiana. In nostro camminare si fa lento, attento alle sfumature dei colori ed al fruscio del vento.
Un’altra coppia ci viene incontro, chiedendoci indicazioni; ci scambiamo convenevoli e foto ricordo e riprendiamo a passeggiare, ciascuno per la propria strada, osservando come le geometrie ed i chiaroscuri creino un’atmosfera quasi onirica.
C’è un piccolo mistero dietro ogni angolo: una svolta o un brusco tornare indietro; talvolta l’apertura di uno spazio più grande regala sculture di bambù o panchine per riposare. Labirinto della MasoneCi sono pannelli con riferimenti numerici che indicano la zona in cui siamo; rari tabelloni, con mappe che non so memorizzare, disegnano una stella ad otto punte, decorata da sentieri simmetrici che, passando da un vertice all’altro, portano al centro.
Come un viaggio iniziatico che porta alla verità o alla conoscenza di se stessi, il labirinto è uno spazio allegorico caro a Jorge Luis Borges, il grande scrittore argentino, che ne scrive, tra l’altro, nella raccolta di racconti “L’Aleph”; Borges fu  amico, collaboratore ed ispiratore di Franco Maria Ricci, il proprietario ed ideatore del complesso nel quale ci troviamo.
L’idea di costruire un labirinto gli venne circa trent’anni fa, quando Borges, già da anni colpito da cecità, era suo ospite nella casa di campagna vicino a Fontanellato.
Le traiettorie che i suoi passi esitanti di cieco disegnavano intorno a me mi facevano pensare alle incertezze di chi si muove tra biforcazioni ed enigmi. Credo che guardandolo, e parlando con lui degli strani percorsi degli uomini, si sia formato il primo embrione del progetto […] un Giardino, dove la gente potesse passeggiare, smarrendosi di tanto in tanto, ma senza pericolo”.
Il labirinto della Masone  va al di là del verde: è un parco culturale con un museo che ospita la collezione di opere d’arte del Ricci. Labirinto della MasoneQuadri e sculture dal Cinquecento al Novecento raccontano l’evoluzione del modo di vedere la realtà:dalle copie del Parmigianino, fino ai quadri di Antonio Ligabue ed ai codici di Luigi Serafini; dai mezzi busti del periodo napoleonico, alle danzatrici scolpite da Mario Dante Zoi, passando per i macabri vanitas settecenteschi. C’è anche una nutrita biblioteca che comprende tutti i libri curati da Franco Maria Ricci, in circa mezzo secolo di attività come editore.
Dall’alto della torre del Belvedere, una nuvola di foglie cela il labirinto. Al centro, emerge il vertice di una piramide, simbolo di perfezione e di fede. È quella la nostra destinazione: il cuore di un’avventura che ha saputo stupirci.

Città Il Labirinto della Masone si trova a Fontanellato

Provincia Parma

Regione Emilia-Romagna

Coordinate GPS 44°51′14.41″N 10°08′47.14″E

Come arrivare

Il Labirinto della Masone è all’indirizzo:
Strada Masone 121
43012 Fontanellato, Parma

In auto: Da Parma. Seguire la Via Emilia SS9 in direzione Fidenza fino a Sanguinaro. Proseguire seguendo le indicazioni fino a destinazione.

In treno: Le stazioni ferroviarie più vicine sono quelle di Fidenza e Parma. Da lì è necessario proseguire in taxi.

Cosa visitare nei dintorni

– Fontanellato (PR)
– Parma (PR)
– Salsomaggiore (PR)
– Castell’Arquato (PC)
Grazzano Visconti (PC)

Per saperne di più

Tutte le informazioni relative al Labirinto della Masone si trovano sul sito internet https://www.labirintodifrancomariaricci.it/it/labirinto/homepage-labirinto/

Fontanellato è uno dei borghi Bandiera arancione del TCI; se ne cerchi altri, potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
Arquà Petrarca: il borgo dei Poeti (PD)
Soave di nome e di fatto (VR)
Triora e le streghe (IM)
Vigoleno e il salottino del bel mondo (PC)
Castelvetro fa rivivere la dama (MO)
La scalata a San Leo (RN)
Monteriggioni di torri si corona (SI)
– Gli spaventapasseri di Frontino (PU)
Gradara: il castello di Paolo e Francesca (PU)
Il grande film di Sermoneta (LT)
I Trulli di Alberobello (BA)

Hits: 114

Condividi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*