Incontrare il futuro in Piazza Gae Aulenti (MI)

Nel cuore frenetico di Milano Piazza Gae Aulenti è un’oasi di tranquillità e luogo d’incontro, riconosciuta a livello internazionale come una delle piazze più belle del mondo per l’innovazione in termini di design ed efficienza energetica.

Sembrano fiammelle danzanti gli zampilli della fontana a raso di Piazza Gae Aulenti a Milano. Una vivace luce rossa li rende vividi. Cambiano altezza e colore diventando gialli e poi verdi e poi blu e poi viola: sembrano colonne incantate che si inchinano alle folate di vento. Talvolta vanno a tempo di musica ma questa sera è solo il loro allegro scrosciare a cadenzare il tempo e allontanare il rumore del traffico della vicina stazione Garibaldi.foto piazza Gae Aulenti di MilanoIn quest’oasi moderna dal design raffinato il mondo sembra tornare a misura d’uomo mentre i bambini giocano tra i getti d’acqua colorati e gli adulti passeggiano tranquilli o attraversano la passerella che sembra sospesa su un sottile specchio d’acqua formato da tre ampie fontane circolari a cascata con apertura centrale, che fungono da sistema di aerazione naturale per i parcheggi e i locali sotterranei. Qualcuno spinge un passeggino; altri riposano seduti sulla panchina-scultura lunga centocinquanta metri che incornicia un ampio arco della piazza; altri si rilassano sotto il lampione a forma di albero chiamato “Solar Tree”: ha un impianto fotovoltaico integrato, di cui sono dotate anche le vetrate sulle pensiline attorno alla piazza che di giorno assorbono la luce del sole per poi trasformarla in energia elettrica.foto piazza Gae Aulenti di MilanoQualcuno sosta di fronte alle numerose vetrine dei negozi o ai menù offerti dai locali; qualcuno si lascia abbagliare dai banner luminosi dell’Unicredit Pavilion: una struttura di design in legno e cemento che rappresenta un seme “per far crescere idee, progetti, visioni, talenti.” È un seme idealmente circondato dalla natura: alle sue spalle si stagliano le torri squadrate del Bosco Verticale, “due torri rivestite non di vetro, ma di foglie”. foto piazza Gae Aulenti di MilanoÈ un seme circondato da palazzi con torri di vetro specchiato, avvolto dalla piazza di forma circolare, diametro di circa cento metri, progettata come una sorta di podio rialzato sei metri rispetto al piano stradale e completamente pedonale per creare un bello scrigno di design e tranquillità, dove le persone possano incontrarsi e rilassarsi fuori della frenesia metropolitana.
Nel cielo sempre più scuro svetta imponente e sinuosa la guglia della Torre Unicredit: lo Spire ha una futuristica forma a spirale che tende ad assottigliarsi verso l’alto; alta circa ottanta metri, realizzata in acciaio traforato per essere più resistente a condizioni metereologiche avverse e rivestita di led colorati, sembra una creatura viva, un’intelligenza aliena che osserva il mondo con i suoi occhietti luminosi. Poggia sul più alto dei tre grattacieli disposti a semicerchio intorno alla piazza, rendendolo l’edificio più alto d’Italia con i suoi duecentotrentuno metri d’altezza complessivi, che ne fanno un punto di riferimento visibile da oltre dieci chilometri di distanza.foto piazza Gae Aulenti di MilanoInaugurata nel 2012 e insignita nel 2016 dal Landscape Institute Award come una delle piazze più belle al mondo in termini di innovazione e tutela ambientale, design ed efficienza energetica, piazza Gae Aulenti è diventata il simbolo della Milano che cresce intorno ai suoi cittadini e va incontro al futuro.

Città Milano

Provincia Milano

Regione Lombardia

Coordinate GPS 45°29′00.54″N 9°11′21.79″E

Come arrivare

In treno: la stazione ferroviaria più vicina è quella di Garibaldi. In alternativa è possibile scendere a qualsiasi altra fermata e arrivare a piazza Gae Aulenti con la metropolitana.

In metropolitana: Linea Verde – MM2: fermata Garibaldi. Usciti dalla stazione della metropolitana sarà sufficiente attraversare la strada per trovarsi di fronte la struttura esterna di piazza Gae Aulenti

Cosa visitare nei dintorni

– il Cimitero Monumentale di Milano

Hits: 348

Condividi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*